Scopa elettrica a filo vs scopa elettrica a batteria

Sia i modelli di scopa elettrica a batteria che quelli con cavo hanno i loro vantaggi e svantaggi. La domanda non è quale sia il migliore, ma come ci si accontenta di un tipo, visto che è così difficile scegliere? Credo che quando si ha a che fare con la scelta tra due prodotti della stessa categoria (sono entrambi elettrici) ma che sono alimentati in modo diverso, in genere si dovrebbero considerare i 3 aspetti successivi.

Dove hai intenzione di usarlo?

Il primo punto è il problema più complicato da risolvere. La maggior parte delle scope elettriche può essere usata sia su pavimenti in legno duro che su tappeti morbidi. Per le texture davvero ingombranti, avete la spazzola a rullo che va in profondità all’interno del tessuto e raccoglie i residui che vi si depositano. Tuttavia, quando si passa dalla superficie della moquette al pavimento duro, è necessario cambiare la spazzola e lasciare che la scopa funzioni esclusivamente con la potenza di aspirazione. Generalmente, una scopa elettrica con cavo è più potente di una scopa senza cavo e può essere usata anche per periodi di tempo più lunghi, il che la rende più adatta per tessuti ingombranti e residui più grandi. Ma, pur offrendo una grande potenza di aspirazione e una profonda pulizia della moquette, questo articolo porterà con sé un grande impedimento: il cavo. Questo subdolo cavo nero continuerà a rimanere incastrato sui mobili e potrebbe addirittura intralciare la vostra pulizia.

Riassumendo, se la vostra casa ha una grande superficie di moquette, per ottenere i migliori risultati, dovreste acquistare una scopa elettrica con cavo, anche se successivamente dovrete affrontare il peso del cavo. Tuttavia, se avete bisogno di pulire soprattutto pavimenti duri come piastrelle o legno, una scopa elettrica a batteria vi offrirà abbastanza tempo e potenza di aspirazione per finire il vostro lavoro. Ricordatevi solo di controllare sempre se la batteria non si sta scaricando.

Quanto pensate di usarla?

Il problema del tempo può diventare davvero cruciale in determinate circostanze. In almeno una circostanza, dimenticherete di ricaricare la batteria e vi troverete costretti ad aspettare 7 o 8 ore per una batteria completamente carica che può durare 20 minuti o 1 ora, a seconda di ogni prodotto. D’altro canto, se avete una famiglia numerosa, correte il rischio di rompervi una gamba dopo aver inciampato sul cavo. Se così non fosse e siete invece piuttosto attenti, acquistate un prodotto senza fili: renderà il vostro lavoro molto più facile e piacevole.

Chi usa il prodotto?

Se è il vostro ragazzo/a adolescente che si occupa di spazzare il salotto, dovreste comprare una scopa elettrica senza fili per rendergli le cose più facili. In genere le scope elettriche alimentate a batteria sono più sicure (anche se i rischi di incidenti elettrici ci sono, ad esempio se si dispone di un impianto elettrico più vecchio, può rappresentare un certo rischio). Se decidete per una scopa elettrica senza filo, potete semplicemente assicurarvi di riporla sempre nell’unità di ricarica in dotazione, in modo da averla pronta per partire ogni volta che ne avete bisogno.

Trovi tante altre curiosità e consigli sull’utilizzo della scopa elettrica su https://scopaelettrica-top.com.

Lascia un commento